Tragedia Campo Imperatore, guasto tecnico o errore umano?


Leggi l'articolo: Link

fonte: Abruzzo Notizie

Un elicottero del 118, con a bordo 6 persone, tra cui uno sciatore ferito, si schiantò sul Monte Cefalone, nessun superstite.

A distanza di oltre 9 mesi il Reparto Operativo dei carabinieri ha consegnato al Sostituto Procuratore de L’Aquila Simonetta Ciccarelli, un dettagliato rapporto nel quale, stando ad indiscrezione, prenderebbe piede l’ipotesi dell’errore umano e non del guasto tecnico alla base della sciagura.

All’appello mancano ancora due importanti relazioni, quella del super esperto di elicotteri Stefano Benassi e di un altro esperto incaricato dall’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo, prima che il Pm Ciccarelli giunga alle sue conclusioni.

Le vittime di quella tragedia furono sei: Walter Bucci, medico del 118; Davide De Carolis, 39 anni tecnico specializzato, fino a qualche ora prima della tragedia tra i soccorritori di Rigopiano; Giuseppe Serpetti infermiere; Mario Metrella 42 anni tecnico verricellista; Gianmarco Zavoli il pilota ed Ettore Palanca, lo sciatore ferito appena recuperato in quota.